Google Ads per un’impresa di pulizie: come promuovere un’impresa di pulizie su Google

google ads per promuovere impresa di pulizie su google

Se gestisci un’impresa di pulizia, sicuramente ti sarai chiesto come fare a promuovere la tua attività al meglio online per trovare nuovi clienti.

In un mondo che diventa sempre più digitale, è di fondamentale importanza sfruttare nel migliore dei modi le risorse che la rete ci offre, così da far crescere la propria impresa di pulizie.

Un alleato prezioso, in questo contesto, è Google Ads, uno dei servizio di pubblicità più efficaci e convenienti che permette di raggiungere il proprio obiettivo di crescita su internet.

Fatta questa breve premessa, in questo articolo vedremo perchè promuovere la tua impresa di pulizie su Google è importante e come puoi sfruttare al meglio le potenzialità e gli strumento che ti offre la piattaforma Google Ads.

Perché promuovere un’impresa di pulizie su Google?

Decidere di investire nella promozione della tua impresa di pulizie su Google è fondamentale al giorno d’oggi perché si tratta di uno strumento che ti consente di arrivare a quella fetta di pubblico che sta cercando in maniera attiva un servizio di pulizia.

Tale tipologia di pubblicità in rete si basa su un concetto ben preciso, quello di domanda consapevole. Ma cosa significa? Essenzialmente che un utente cerca attivamente sul motore di ricerca un servizio che coincide esattamente con quello che tu offri.

Facciamo un esempio concreto: se una persona cerca online “pulizie domestiche a Roma” esprime una domanda consapevole, un bisogno e una volontà di acquistare quella tipologia di servizio.

Ed è qui che entra in gioco Google Ads, consentendoti di posizionare la tua attività di pulizie in cima ai risultati di ricerca di Google, così da far crescere in modo determinante la visibilità della tua impresa e le possibilità di suscitare l’interesse degli utenti e di essere, quindi, contattato.

I principali vantaggi di Google Ads per un’impresa di pulizie

Affidarti alla promozione online della tua impresa di pulizie attraverso l’utilizzo di Google Ads ti garantisce benefici significativi. I più importanti sono i seguenti:

  • Visibilità immediata: tramite Google Ads hai la possibilità di raggiungere un pubblico di clienti potenziali in maniera molto precisa e in tempi rapidi. In questo modo, avrai maggiori opportunità di vedere la tua impresa di pulizie in cima ai risultati di ricerca del motore di ricerca, così da avere una visibilità immediata.
  • Paghi per ogni click ricevuto: bisogna sottolineare che uno dei benefici offerti da Google Ads è il funzionamento su base PPC, ovvero Pay Per Clic. Questo significa che pagherai solamente nel momento in cui gli utenti cliccano sul tuo annuncio. Questo aspetto ti consente di verificare con più accuratezza le spese effettuate e di pagare soltanto per i risultati ottenuti
  • Targeting preciso: grazie a Google Ads puoi scegliere il tuo target di riferimento. Come? Semplicemente settando dei parametri specifici come, ad esempio, l’età, gli interessi, il sesso o la località geografica in cui si trovano. Tali informazioni ti consentono di arrivare al pubblico giusto, nel momento giusto.
  • Misurabilità dei risultati: altra caratteristica da sottolineare quando parliamo di Google Ads è la possibilità di tenere traccia dei risultati ottenute dalle tue campagne pubblicitarie. Questo strumento, infatti, ti consente di verificare le conversioni, le impressioni e i clic, così da ottenere dati precisi sui risultati ottenuti dalle tue campagne pubblicitarie.
  • Varietà di campagne: spesso si pensa in maniera errata che attraverso Google Ads si possano creare solamente dei semplici annunci di testo.Questa piattaforma, invece, include differenti tipologie di campagne: search, display, video, local, shopping.

Quali sono le diverse tipologie di campagne per promuovere un’impresa di pulizie?

Per promuovere la tua attività di pulizie online con Google Ads puoi avvalerti di diversi tipologie di campagne:

  • Search Network: si tratta dei classici annunci testuali che visualizzi quando effettui una ricerca. Una campagna sulla rete di ricerca ti consente di posizionare la tua impresa di pulizie tra i risultati di ricerca di Google, nel momento in cui gli utenti effettuano una ricerca di parole chiave pertinenti con la tua attività e i tuoi servizi
  • Display Network: attraverso le campagne display puoi mostrare agli utenti degli annunci visivi. I tuoi banner possono apparire anche su siti non di tua proprietà. Si tratta di una tipologia di campagna che, dunque, ti offre l’opportunità di presentare i servizi e le offerte della tua impresa di pulizie tramite immagine animate (gif o html) o banner in grado di attirare l’attenzione di potenziali clienti
  • Performance Max: questo tipo di campagna è molto adatto a chi desidera promuovere un’impresa di pulizie a livello locale. Dopo aver inglobato le vecchie campagne local, infatti, le campagne Pmax permettono di mettere in evidenza la scheda Google My Business della tua attività. Sponsorizzare quest’ultima, infatti, è un’azione particolarmente suggerita per tutte quelle attività locali che hanno desiderio di farsi trovare facilmente dagli utenti che si trovano nelle vicinanze.

Le keyword più efficaci da utilizzare per la promozione di un’impresa di pulizie

La fase di progettazione e di creazione di una campagna Google Ads per un’impresa di pulizie parte da un passaggio obbligatorio: comprendere quali sono i reali bisogni dei clienti potenziali.

Il primo passaggio, quindi, prevede lo studio e la stesura di un’accurata lista di parole chiave che identificano nel modo migliore i tuoi servizi di pulizie e la tua impresa.

Subito dopo, tramite gli appositi strumenti, devi completare questo elenco e affinarlo sempre più, eliminando tutte quelle ricerche che non rientrano all’interno del tuo target specifico.

Per farti comprendere appieno come svolgere questo passaggio, di seguito ti forniamo alcuni esempi di ricerche che un potenziale cliente potrebbe effettuare (prendendo come esempio di sede dell’impresa di pulizie la città di Roma):

  • impresa di pulizie a Roma;
  • impresa di pulizie vicino a me;
  • servizio di pulizie Roma.

Questi esempi di ricerca possono essere classificati con il termine “locali”, dato che viene specificata esplicitamente l’area geografica. Questo significa che possono essere inserite all’interno di un’apposita campagna su Google Ads.
Attenzione, però, non sempre viene espressa esplicitamente la zona, ma la ricerca viene effettuata da persone in target, proprio perché residenti all’interno della tua area di interesse.

Tutto ciò fa comprendere, dunque, come la scelta della parole chiave migliori sia fondamentale per promuovere efficacemente la tua impresa di pulizie sulla piattaforma Google Ads.Ecco perché devi stare attento a scegliere quelle più pertinente per il tuo settore, ovvero quello delle pulizie.

Promuovere un’impresa di pulizie su Google: best practice per scrivere un annuncio

Creare un annuncio su Google Ads richiede attenzione. Infatti, deve essere accattivante, efficace ma soprattutto pertinente con la ricerca dell’utente. Ti consiglio di:

  • usare parole chiave pertinenti, così da ottenere un maggior punteggio di qualità e un migliore adRank (miglior posizionamento). Inoltre, se il tuo annuncio contiene le parole ricercate dall’utente, Google le evidenzierà in grassetto catturando maggiormente l’attenzione dell’utente.
  • inserisci sempre una CTA (Call To Action), ovvero un invito all’azione (richiedi un preventivo, contattaci per info, approfitta dell’offerta etc…)
  • metti in risalto tutti i tuoi punti di forza che possono renderti migliore dei tuoi competitor agli occhi dell’utente. Inserisci le offerte e promo se ne hai, le caratteristiche, i vantaggi. Ricorda, più dettagli e informazioni fornisci all’utente, più sarà attratto dal tuo annuncio e ci cliccherà.
  • sfrutta le estensioni di annuncio così da poter dare ulteriori informazioni al tuo target. Un esempio è l’aggiunta del numero di telefono della tua impresa o l’indirizzo della sede fisica in cui si trova.

Come strutturare un annuncio su Google

Un annuncio Google Ads per un’impresa di pulizie deve essere curato nei minimi particolari. Essendo lo spazio a disposizione limitato, occorre essere in grado di catturare l’attenzione dell’utente attraverso pochi caratteri.

Lo spazio di un annuncio per promuovere un’impresa di pulizie su Google sono limitati.

Hai a disposizione 30 caratteri per i titoli e 90 per le descrizioni (spazi inclusi). Con cosi pochi caratteri a disposizione devi essere in grado di scrivere annunci in grado di catturare l’attenzione dei potenziali clienti e invogliarli a cliccare sull’annuncio, direzionandoli verso il sito web dello studio commercialista.

Gli elementi su cui porre maggiore attenzione sono:

  • Titoli: sfruttare tutti i caratteri disponibili, inserendo al suo interno la parola chiave, aggiungendo una call to action e la lista dei servizi offerti all’utente.
  • Descrizioni: sono quattro e servono per approfondire gli argomenti anticipati nei titoli, oltre che contenere le keyword principali e la call to action.
  • Indirizzo internet (URL) di destinazione: porterà l’utente che ha cliccato alla landing page – pagina di atterraggio – del sito dell’assicurazione. Tuttavia hai a disposizione due campi, detti percorsi o path, da 15 caratteri, che hanno la funzione di modificare esteticamente l’url visibile all’utente.

Alcuni esempi di titoli potrebbero essere:

  • Impresa di pulizie [Nome dell’impresa];
  • Impresa di pulizie [Città dell’impresa];
  • Impresa di pulizie: X servizi.

Successivamente, scrivi almeno 2/3 titoli che contengano una Call To Action (CTA).

Infine, tutti gli altri titoli ti serviranno a rendere più completo il tuo annuncio, inserendo altre caratteristiche o dettagli utili.

Ad esempio, se attualmente stai proponendo una promozione, inseriscila all’interno di un titolo. Questa, infatti, è una leva di fondamentale importanza.

Passando, invece, alla descrizione dell’annuncio, usane dalle 2 alle 4 per completare il discorso già espresso all’interno dei titoli, così da far comprendere al meglio al cliente potenziale in cosa consiste il tuo servizio.

Nelle restanti descrizioni, aggiungi una Call To Action, come “Chiamaci per ricevere un preventivo gratuito”.

Infine, devi curare l’URL e i percorsi. Quest’ultimi sono due campi non obbligatori, in cui hai a disposizione 15 caratteri che vengono visualizzati dopo l’URL del tuo sito.

Si tratta di elementi estetici, che non apportano modifiche all’indirizzo che l’utente visita cliccando sul link dell’annuncio.

Puoi sfruttarli, però, per inserire al loro interno delle keyword principali, soprattutto se il nome del tuo sito non ha al suo interno i termini “imprese di pulizie”.

Le estensioni di annuncio per promuovere un’impresa di pulizie

Quando crei un annuncio per promuovere un’impresa di pulizie, devi assolutamente sfruttare le estensioni di annuncio, anche conosciute come asset.

Ma di cosa si tratta? Essenzialmente di sezioni aggiuntive al tuo annuncio, che puoi sfruttare per ampliarne le dimensioni e per aggiungere più informazioni utili per gli utenti.

Non dimenticare che più esteso è un annuncio, più è facile che gli utenti le visualizzino e ci clicchino sopra.

Su Google Ads hai a disposizione un elevato numero di estensioni. Le principali e più utili per la promozione di un’impresa di pulizie sono:

  • estensione di prezzo: utilizzala per mostrare le varie stanze disponibili e i rispettivi prezzi
  • estensione di immagine: inserisci qualche foto per non rendere il tuo annuncio solo testuale
  • estensioni sitelink: sfruttali per mandare alle pagine importanti del tuo sito. Se hai una pagina per ogni stanza, crea un sitelink per ognuna di esse.
  • estensione di località: mostra la posizione della tua escape room, per mostrarla devi aver collegato la scheda google my business
  • estensione di chiamata: mostra il numero di telefono al quale gli utenti possono chiamare per chiedere informazioni o prenotare
  • estensione di promozione: interessante solo se effettivamente hai una promozione attiva

Infine, estensioni che ci devono sempre essere:

  • estensione logo e nome attività: mostra il logo della tua escape room e il nome che deve essere identico al dominio del sito o alla ragione sociale
  • estensione callout: inserisci le caratteristiche prinicpali della tua escape room
  • estensione snippet strutturato: composto da un’intestazione a scelta tra quelle disponibili e una lista di valori

Google My Business per un’impresa di pulizie

Uno strumento fondamentale, se vuoi promuovere al meglio la tua impresa di pulizie anche a livello locale, è la scheda Google My Business.

Si tratta di una piattaforma il cui accesso è totalmente gratuito e grazie alla quale puoi creare una scheda ricca di dettagli della tua attività, inserendo informazioni come i numeri di telefono, l’indirizzo, le fotografie, gli orari e i giorni di apertura e, ancora, i feedback e le recensioni dei clienti.

Avvalendoti di questo strumento hai la possibilità di migliorare nettamente la visibilità della tua impresa di pulizie all’interno dei risultati di ricerca di Google, soprattutto a livello locale.

Inoltre, soltanto attraverso una scheda Google my Business dell’attività è possibile apparire su Google Maps.

Infine la scheda Google My Business può essere utilizzata per arricchire le tue campagne con l’estensione di località oppure per creare una particolare tipologia di campagna, la Performance Max con obiettivo Local, così da poter mettere in evidenza la tua sede fisica e raggiungere le persone vicine alla tua attività

Conclusione: l’importanza di promuovere una ditta di pulizie tramite Google Ads

La promozione di un’impresa di pulizie attraverso Google Ads è essenziale per incrementare la visibilità online e attirare nuovi clienti. Utilizzare Google Ads permette di posizionarsi efficacemente nei risultati di ricerca, raggiungendo utenti interessati ai servizi offerti.

Come avrai intuito, questo strumento richiede una certa esperienza e competenze tecniche, per questo è assolutamente raccomandato farsi affiancare da uno specialista Google Ads in grado di creare e ottimizzare campagne pubblicitarie mirate e performanti attraverso la selezione delle giuste parole chiave, la scrittura di copy eccellenti e la scelta delle giuste impostazioni come la strategia di offerta.
Questo garantisce un miglior ritorno sull’investimento e un maggior numero di conversioni e ti consente di evitare di sprecare budget su ricerche e segmenti di pubblico non in target.

Se vuoi avere maggiori informazioni sulla promozione della tua impresa di pulizie, contattami attraverso il modulo che trovi in questa pagina.

Condividi questo articolo

WhatsApp
Telegram
Facebook
LinkedIn
Twitter

Altri nostri articoli

Altri nostri articoli

Hai bisogno di aiuto?

Lasciami un messaggio e i tuoi contatti.