Google Ads per Parrucchieri: promuovere un salone per ottenere più clienti

google ads per parrucchieri come promuovere un salone parrucchieri su google

Sei proprietario di un salone parrucchieri e ti stai chiedendo “come promuovere un salone parrucchieri su Google?” oppure “come fare pubblicità al tuo negozio parrucchieri e farti conoscere nella tua zona?”

Sei nel posto giusto.

In Italia, il mercato delle acconciature vale 7,3 miliardi di euro annui, con oltre 90.000 saloni di parrucchieri attivi. La maggior parte di questi saloni ha meno di 5 dipendenti. Cosa ci suggeriscono questi dati? Semplice! Il mercato è vivace e competitivo, specialmente per i saloni più piccoli. Questi, pur avendo budget limitati, devono riuscire a farsi conoscere da nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti.

Come fare? La risposta è: pubblicità per parrucchieri su Google. Grazie a Google Ads, è possibile essere visibili proprio quando le persone cercano servizi di parrucchieri nella tua zona.

Posizionarsi nelle prime posizioni su Google permette di catturare l’attenzione di potenziali clienti esattamente nel momento in cui cercano servizi come i tuoi. Utilizzare Google Ads per promuovere il tuo salone di parrucchieri non solo aumenta la visibilità online, ma ti aiuta anche a raggiungere il target giusto al momento giusto, massimizzando il ritorno sull’investimento.

Promuovere un salone parrucchieri: perché Google Ads?

Investire nella promozione del tuo salone parrucchiere su Google è fondamentale, sia per i motivi che abbiamo elencato poco fa, ma anche e soprattutto, perché consente di raggiungere un pubblico che sta cercando attivamente i tuoi servizi.

Questo tipo di pubblicità online si basa su un concetto preciso: la domanda consapevole.

Facciamo un esempio concreto per comprendere al meglio il concetto. Se una persona cerca online “parrucchiere a Milano” esprime una domanda consapevole e precisa, ha il bisogno e la volontà di andare da un parrucchiere in zona Milano.

A questo proposito, Google Ads ti consente di posizionare il tuo salone in cima ai risultati di ricerca su Google. Questa tipologia di pubblicità per parrucchieri aumenta significativamente la visibilità del tuo salone. Ma anche la possibilità di suscitare l’interesse degli utenti, portandoli a contattarti.

Marketing per parrucchieri: i vantaggi di Google Ads

I modi per pubblicizzare il proprio salone di parrucchiere online sono molteplici, tuttavia affidarti alla promozione attraverso Google Ads ti garantisce benefici significativi. Diamo uno sguardo ai più importanti:

  1. Visibilità immediata: con Google Ads puoi raggiungere un pubblico di potenziali clienti in maniera rapida e precisa. Questa tipologia di pubblicità per parrucchieri ti consente di apparire in cima ai risultati di ricerca, garantendo una visibilità immediata.
  2. Investimenti chiari e senza sorprese: uno dei vantaggi di Google Ads è il funzionamento su base PPC (Pay Per Clic). Questo significa che pagherai solo quando gli utenti cliccano sul tuo annuncio. 
  3. Targeting preciso: fare marketing per parrucchieri con Google Ads vuol dire scegliere il tuo target di riferimento. In che modo? Impostando parametri specifici come età, interessi, sesso o località geografica. Con queste informazioni puoi raggiungere il pubblico giusto al momento giusto.
  4. Dati tangibili e misurabili: Google consente di monitorare i risultati delle tue campagne pubblicitarie. Puoi verificare le conversioni, le impressioni e i clic. L’insieme di questi dati ti permette di ottimizzare le campagne e valutare il ritorno sull’investimento. 
  5. Varietà di campagne: fare pubblicità per parrucchieri vuol dire usufruire di diverse tipologie di campagne, non solo i classici annunci di testo. Puoi creare campagne display e video, oppure mettere in evidenza la scheda Google my Business del tuo negozio su Google Maps attraverso una campagna local.

Marketing per parrucchieri su Google Ads: quali campagne scegliere?

Google Ads offre diversi tipi di campagne pubblicitarie, ciascuna adatta a specifici obiettivi di marketing. Scegliere il tipo giusto di annuncio è fondamentale per fare pubblicità a un salone di parrucchieri. Il segreto del successo risiede nel creare messaggi pertinenti e coinvolgenti, che risuonino con le esigenze dei tuoi potenziali clienti.

Non farti distrarre da corsi o video che promettono risultati straordinari con campagne complesse e costose. Un salone di parrucchieri è un’attività locale con esigenze specifiche, e come tale deve essere trattato. A meno che tu non abbia un budget di 10.000€ al mese, che permetterebbe di lavorare con video e banner su diverse reti di Google, dovresti concentrarti, in primis, su due tipi di campagne principali: la Campagna Search e la Campagna Performance Max Local.

La campagna search ti consente di apparire nei risultati di ricerca di Google quando i potenziali clienti cercano servizi di parrucchieri nella tua zona.

La campagna Performance Max Local, invece, ottimizza la visibilità del tuo salone su più reti di Google, includendo la rete di ricerca, YouTube, Display, Discover e soprattutto Maps, sul quale mette in evidenza la scheda GMB della tua attività.

Google Ads per parrucchieri: scegliere le keyword giuste

Se parliamo di annunci Search, tutto ruota attorno alle parole chiave.

Le parole chiave sono fondamentali in una strategia di marketing per parrucchieri, così come per qualsiasi altra attività sponsorizzata su Google. 

L’errore più comune che vedo commettere è proprio quello di selezionare le parole chiave con poca cura o attenzione. Scegliere le parole chiave corrette richiede studio e analisi ed è cruciale per attirare il giusto target. Affidarsi a un consulente Google Ads può evitare sprechi di tempo e denaro dovuti a annunci poco mirati o non ottimizzati. “Il risparmio non è mai guadagno” come diceva quel vecchio saggio di mio nonno. 

Vediamo alcuni esempi di keyword per la promozione di saloni di parrucchieri su Google:

  • “Parrucchiere + [nome città]”: Keyword per ricerche locali, solitamente effettuate da persone che si trovano nella zona di interesse o in zone vicine e cercano un salone parrucchieri nella zona indicata. 
  • “Parrucchiere”: questa keyword mira a intercettare l’attenzione di tutti gli utenti che si trovano nella zona di interesse e cercano un servizio/prodotto generico, in questo caso un parrucchiere, senza indicare l’area geografica.
  • “Balayage”: questa keyword indica una necessità specifica, un servizio specifico per il trattamento dei capelli.

Gli intenti dietro queste tre ricerche è differente, così come differenti sono le persone che hanno effettuato queste ricerche. Per questo motivo è importante non mischiare tutte le keyword assieme in una sola campagna ma definire una struttura efficace all’interno del proprio account.

Come scrivere un annuncio per promuovere uno studio di psicologi su Google

Scrivere un annuncio Google Ads è una delle parti più impegnative e più importanti del gioco. Dovrai essere sintetico e al tempo stesso fornire più dettagli possibile per convincere l’utente a cliccare.

Lo spazio di un annuncio per promuovere il tuo salone parrucchieri è limitato.

Hai a disposizione 30 caratteri per i titoli e 90 per le descrizioni (spazi inclusi). Con cosi pochi caratteri a disposizione devi essere in grado di scrivere annunci in grado di catturare l’attenzione dei potenziali clienti e invogliarli a cliccare sull’annuncio, direzionandoli verso il sito web dello studio commercialista.

Gli elementi su cui porre maggiore attenzione sono:

  • Titoli: sfruttare tutti i caratteri disponibili, inserendo al suo interno la parola chiave, aggiungendo una call to action e la lista dei servizi offerti all’utente.
  • Descrizioni: sono quattro e servono per approfondire gli argomenti anticipati nei titoli, oltre che contenere le keyword principali e la call to action.
  • Indirizzo internet (URL) di destinazione: porterà l’utente che ha cliccato alla landing page – pagina di atterraggio – del sito dell’assicurazione. Tuttavia hai a disposizione due campi, detti percorsi o path, da 15 caratteri, che hanno la funzione di modificare esteticamente l’url visibile all’utente.

Alcuni esempi di titoli potrebbero essere:

  • Nome Salone | Hair Beauty
  • Nome Salone | Parrucchieri
  • Nome Salone | Città
  • Parrucchiere a [Città]

Scrivi almeno 2/3 titoli che contengano una Call To Action (CTA):

  • Fai rinascere i tuoi capelli
  • Fissa un appuntamento

Infine, tutti gli altri titoli ti serviranno a rendere più completo il tuo annuncio, inserendo altre caratteristiche o dettagli utili.

Ad esempio, se attualmente stai proponendo una promozione, inseriscila all’interno di un titolo. Questa, infatti, è una leva di fondamentale importanza.

Passando, invece, alla descrizione dell’annuncio, usane dalle 2 alle 4 per completare il discorso già espresso all’interno dei titoli, così da far comprendere al meglio al cliente potenziale in cosa consiste il tuo servizio.

Nelle restanti descrizioni, aggiungi una Call To Action, come “Fissa subito un appuntamento e inizia a prenderti cura di te stessa.”.

Infine, devi curare l’URL e i percorsi. Quest’ultimi sono due campi non obbligatori, in cui hai a disposizione 15 caratteri che vengono visualizzati dopo l’URL del tuo sito.

Si tratta di elementi estetici, che non apportano modifiche all’indirizzo che l’utente visita cliccando sul link dell’annuncio. Puoi sfruttarli, però, per inserire al loro interno delle keyword principali, soprattutto se il nome del tuo sito non ha al suo interno i termini “parrucchieri” o “parrucchiere” a seconda delle keyword presenti nella campagna.

Le estensioni di annuncio per fare pubblicità a un parrucchiere

Quando crei un annuncio per promuovere un salone, devi assolutamente sfruttare le estensioni di annuncio, anche conosciute come asset.

Ma di cosa si tratta? Sono parti aggiuntive del tuo annuncio, che puoi sfruttare per ampliarne le dimensioni e per aggiungere più informazioni utili agli utenti. Ho scritto un articolo sulle estensioni Google Ads.

Non dimenticare che più esteso è un annuncio, più è facile che gli utenti le visualizzino e ci clicchino sopra.

Su Google Ads hai a disposizione un elevato numero di estensioni. Le principali e più utili per la promozione di un’impresa di pulizie sono:

  • estensione di prezzo: utilizzala per mostrare i prezzi dei tuoi servizi
  • estensione di immagine: inserisci qualche foto per non rendere il tuo annuncio solo testuale
  • estensioni sitelink: sfruttali per mandare alle pagine importanti del tuo sito. Se hai pagine che spiegano i tuoi servizi, il tuo approccio, i tuoi studi.
  • estensione di località: mostra la posizione del tuo studio, per mostrarla devi aver collegato la scheda google my business
  • estensione di chiamata: mostra il numero di telefono al quale gli utenti possono chiamare per chiedere informazioni o prenotare
  • estensione di promozione: interessante solo se effettivamente hai una promozione attiva

Infine, estensioni che ci devono sempre essere:

  • estensione logo e nome attività: mostra il logo (se esiste) e il nome che deve essere identico al dominio del sito o alla ragione sociale
  • estensione callout: inserisci le caratteristiche prinicpali del tuo servizio o i vantaggi
  • estensione snippet strutturato: composto da un’intestazione a scelta tra quelle disponibili e una lista di valori

Come aumentare la visibilità del tuo salone parrucchieri con Google My Business

Fare pubblicità per parrucchieri su Google, non vuol dire soltanto attivare campagne pubblicitarie, ma anche investire tempo per creare e curare una scheda Google My Business (GMB).
È importante inserire informazioni dettagliate e complete. La scheda GMB è il biglietto da visita del tuo salone. Gli utenti possono vedere le foto, gli orari, l’indirizzo, le tariffe e leggere le recensioni dei vecchi clienti.

Ecco alcuni consigli per ottimizzare la scheda Google My Business di un parrucchiere:

  • Completezza: inserisci tutte le informazioni utili e aggiornale periodicamente, ad esempio in occasione di festività o orari particolari. Inserisci informazioni sui servizi e i rispettivi prezzi.
  • Coinvolgimento: la scheda GMB deve essere interessante e coinvolgente, tieni attiva la tua scheda, carica foto di qualità e aggiornamenti
  • Recensioni: chiedi ai tuoi clienti di lasciarti una recensione. Il testo contenuto nelle recensioni aiuta la scheda della tua attività a posizionarsi per determinate ricerche. Rispondi sempre alle recensioni, anche quelle negative. Questo viene visto positivamente da Google e anche dagli utenti che non ti conoscono. 

 

Promuovere un salone di parrucchieri su Google richiede una strategia ben definita e l’utilizzo degli strumenti giusti.

Utilizzare Google Ads è sicuramente una scelta corretta per intercettare potenziali clienti nel momento esatto in cui cercano un’attività come la tua. Fare pubblicità su Google aumenta la visibilità e la credibilità di un’attività.

Una scheda Google My Business curata e aggiornata può fare la differenza nel trasformare le ricerche online in visite reali al tuo salone.

Sfruttando al meglio questi strumenti potrai promuovere il tuo salone parrucchieri su Google, incrementarne la visibilità e raggiungere nuovi potenziali clienti.

Condividi questo articolo

WhatsApp
Telegram
Facebook
LinkedIn
Twitter

Altri nostri articoli

Altri nostri articoli

Hai bisogno di aiuto?

Lasciami un messaggio e i tuoi contatti.

CONTATTAMI

Se ti piace l’idea di promuovere la tua attività, raggiungere nuovi potenziali clienti e aumentare il traffico sul tuo sito, contattami.